Password mail? Persa, rubata, dimenticata..

Quante volte vi sarà capitato di perdere la password mail? A me almeno una decina di volte! Consigli utili..

Un articolo veloce per insegnare qualche banale trucco per l’utilizzo delle password nelle mail personali o commerciali. Spesso dimentichiamo la password mail o quella abbinata ai nostri account social? Così ci troviamo a richiederne di nuove, ma cosa accade se non avevamo impostato una mail secondaria o un numero di telefono? E’ un bel problema, e potremmo perdere conversazioni importanti, contatti di lavoro, e molto altro. Oppure, a quanti di noi è capitato che la password mail fosse rubata, scoperta o cambiata da qualcuno? Certo è un problema comune a molti, ecco perchè poche e semplici informazioni potranno risolvere il problema delle password delle vostre mail che siano alice, libero, gmail, hotmail o le decine di tipologie di mail free presenti nel mercato del web. Seguite punto per punto e vi garantirete una password mail complessa e quindi difficilmente violabile, e la scappatoia nel caso in cui la dimentichiate :

Password mail lunghe, con caratteri maiuscoli e minuscoli e cifre/simboli

Evitate di mettere il nome del cane o del bambino, nomi troppo semplici possono essere facilmente trovati da sistemi automatici che provano tutti i termini del vocabolario, invece che FRAGOLINA molto meglio una password mail come : “RicordatididaredamangiareaiPESCIrossi”

Impostare mail secondaria, numero di telefono e domanda di sicurezza nelle impostazioni della mail principale!

Accontentarsi di una mail secondaria si…e se un giorno non riusciste ad accedervi? Il numero di telefono ok…e se doveste dismetterlo? La domanda di sicurezza, se è una domanda particolare difficilmente scorderete la risposta!

Cambiate la password della mail almeno una volta ogni 3-4 mesi

Potrebbe comunque capitare che qualcuno prenda la vostra password, cambiarla frequentemente è un modo in più per avere il controllo della situazione

Ora vi domanderete, ma se non ho nulla da nascondere perché tanta sicurezza per queste password? O magari..io la mail la uso pochissimo, anche se la perdo… Siamo d’accordo, molte persone utilizzano la mail sono per accedere a facebook, o perchè devo inserirla in un curriculum, ma dobbiamo essere consapevoli che talvolta qualche gruppo di mascalzoni, in possesso dei nostri account, fa azioni di pishing e quindi di truffe con le nostre mail, è sempre meglio tenerle al sicuro!

Un altro piccolo consiglio è di non utilizzare la stessa password per tutte le mail che abbiamo, o per i conti on line, facebook, siti e via dicendo. Sono davvero pochi accorgimenti per dormire sonni sereni!

Come possono carpire la mia password? Devono avercela con me? No, assolutamente non è una questione personale, anzi a livello individuale per riuscire a violare un account, sono necessarie risorse non troppo facilmente reperibili, spesso costose e poco sicure, la cosa invece più probabile è che in rete ci siano hacker che provano con la “brute force” una serie infinita di parole, più corta è la password più velocemente arriveranno a prenderla, per questo la lunghezza e l’inserimento di caratteri speciali e alfanumerici può essere una buona garanzia di sicurezza.